L'igiene e la prevenzione della trasmissione batterica devono avere la priorità nel settore della bellezza! Non solo è necessario ma è anche esteticamente piacevole lavorare in un ambiente pulito.

 

Dalla comparsa del Covid-19, l'igiene è diventata ancora più importante e alcune aziende oggigiorno offrono corsi di formazione specializzati in tal senso.

1. Che differenze ci sono tra pulire, sanificare, disinfettare e sterilizzare?

  • La pulizia rimuove fisicamente lo sporco, impurità e i germi dalle superfici ma non li “uccide” necessariamente.

 

  • La sanificazione riduce del 99.9% il numero dei germi dalle superfici e oggetti rimuovendoli (con la pulizia) oppure uccidendoli (con la disinfezione).

 

  • La disinfezione elimina il 99.9% dei germi.

 

  • La sterilizzazione uccide TUTTE le forme di vita e i vari microrganismi.

 

 

La disinfezione è definita come la distruzione di tutti gli organismi patogeni in grado di dar luogo ad una infezione. Non è efficace come la sterilizzazione in quanto i disinfettanti non sono in grado di eliminare le spore.

 

La sterilizzazione si riferisce a qualsiasi processo che elimina, rimuove, uccide tutte le forme di vita e gli agenti biologici come funghi, batteri, virus, forme di spore, prioni, organismi eucariotici unicellulari presenti in una determinata zona.

Sebbene una sterilizzazione completa non possa essere raggiunta in un salone (tranne temporaneamente per strumenti o attrezzi), l'ambiente di lavoro dovrebbe essere mantenuto il più pulito possibile.

I microorganismi proliferano in ambienti poco igienici. Per prevenire questo, dobbiamo attuare tutte le precauzioni e fare il possibile per evitare la trasmissione batterica.

 

2. Come prevenire le trasmissioni batteriche?

2.1. Prodotti Monouso

Utilizzare prodotti monouso è il sistema più facile per mantenere tutto pulito

 

  • Assicuratevi di tenere questi prodotti in un contenitore o chiusi in un cassetto per evitare di contaminarli o sporcarli.

 

  • Non ri-immergete mai il prodotto monouso nelle boccette (microbrushes, pennellini ecc.) se è già stato a contatto con le ciglia. Potete invece mettere una piccola quantità di Remover su un piattino e utilizzare questa piuttosto che prendere nuovo liquido direttamente dalla boccetta.

2. 2 Igiene Personale

Siate estremamente scrupolose riguardo all’igiene personale.

 

  • Disinfettate sempre le mani prima di effettuare trattamenti sulle clienti ed ogni volta dopo aver toccato il cellulare.

 

  • Pulite ogni giorno le unghie, specialmente sotto, perché le impurità e i batteri tendono ad accumularsi lì.

 

  • Se avete la tosse o i sintomi di raffreddore, evitate di ricevere le clienti.

 

  • Quando rimuovete il nastro adesivo utilizzato per i trattamenti, attaccatelo su un asciugamano, o un pezzo di carta (es. tovagliolo di carta), NON attaccatelo sulla vostra pelle o su quella della cliente. Il nastro adesivo rimuove anche le cellule morte della pelle, è quindi poco igienico metterlo vicino agli occhi della cliente.

 

Consigliamo di indossare una mascherina durante i trattamenti.

2.3 Strumenti

Solo gli strumenti molto solidi (es. pinzette) possono essere disinfettati più volte in modo ottimale.

I microbrushes, pennellini e scovolini hanno la superficie troppo morbida per poter essere disinfettata sufficientemente, perciò NON possono essere utilizzati su più di una cliente poiché potrebbero trasmettere facilmente batteri.

 

Attenzione: gli strumenti vanno disinfettati in appositi liquidi e con i macchinari adatti. Le salviette o spray non offrono un livello di disinfezione sufficientemente alto per l’uso professionale.

 

Utilizzate solo prodotti professionali seguendo le istruzioni per una corretta disinfezione.

 

Alcuni suggerimenti:

 

  • Lavate prima gli strumenti con acqua e sapone per eliminare ciò che potrebbe impedire una corretta igiene.

 

  • Disinfettate tutti gli strumenti (pinzette, attrezzi per laminazione, bigodini in silicone ecc.) dopo ogni cliente e con prodotti specifici. Se uno di questi strumenti dovesse cadervi, disinfettatelo di nuovo prima di utilizzarlo.

 

  • Risciacquate gli strumenti dopo la disinfezione.

 

  • Idealmente, gli strumenti disinfettati dovrebbero essere riposti in un minibox di UV o coperti con un tovagliolo di carta pulito.

 

  • Cambiate il liquido disinfettante ad intervalli regolari perché i batteri potrebbero iniziare a proliferare anche lì. La soluzione va cambiata secondo le istruzioni del produttore, giornalmente oppure una volta a settimana.

2.4 Come sanificare i bigodini in silicone per Laminazione

  1. Dopo averli utilizzati, mettete i bigodini in acqua e sapone per aiutare la rimozione della tinta.
     

  2. Lasciateli in ammollo il tempo necessario per rimuovere facilmente i residui del prodotto.
     

  3. Risciacquateli poi per bene.
     

  4. Mettete i bigodini in un box per la disinfezione. NON metteteli in autoclave poiché il calore potrebbe danneggiarli!
     

  5. Successivamente, risciacquateli accuratamente con acqua per togliere i residui di disinfettante.
     

  6. Riponeteli in un apposito box o scatoletta chiusa.

 

Attenzione! I bigodini in silicone vanno usati al massimo 4-5 volte poiché le soluzioni disinfettanti rendono la loro superficie più porosa e di conseguenza possono iniziare a trattenere i batteri.

2.5 Pulizia ed igiene del Salone

Lavate accuratamente e regolarmente i pavimenti.

 

Tovagliette, asciugamani e coperte utilizzate durante le applicazioni devono essere cambiati e lavati regolarmente. A seconda della situazione Covid del momento, in alcuni Paesi o Regioni è vietato l’uso delle coperte in quanto non possono venire disinfettate adeguatamente tra una cliente e l’altra.

Non appoggiate mai le vostre mani sulla fronte scoperta della cliente! E’ anti igienico oltrechè poco piacevole per la cliente. Potete far indossare alla cliente una fascia usa&getta oppure mettere un piccolo asciugamano pulito sulla sua fronte. AL posto della fascia o asciugamano, potete usare una mascherina monouso:

 

 

 

 

Assicuratevi che la mascherina sia ben attaccata intorno alle orecchie per evitare che scivoli via.

 

È utile avere a disposizione un box igienizzante UV per poter riporre gli strumenti sterilizzati (alcuni vengono chiamati box sterilizzanti ma in realtà offrono solamente uno spazio igienico per conservare strumenti e attrezzi). Esistono sul mercato dei pratici box disinfettanti a raggi UV per cellulari. Alcuni box ricaricano il telefonino mentre lo igienizzano!

 

Può succedere che una cliente con qualche infezione o malattia contagiosa sia stata nel vostro studio. Niente panico! Assicuratevi di prendere tutte le precauzioni necessarie per evitare un eventuale contagio o diffusione. Una volta che la cliente è uscita, disinfettate TUTTE le superfici che potrebbe aver toccato (lettino, coperte, attrezzi, ecc) con molta cura. Lavate tutti gli asciugamani a temperatura alta per uccidere tutti i batteri.